Frode alimentare a Rimini: sequestrate 2,5 tonnellate di cioccolato in un magazzino fantasma

Blitz dei Finanzieri nella sede di un'azienda che commercializza prodotti dolciari che "ricondizionava" la cioccolata scaduta per poi immetterla nuovamente sul mercato. L'Ausl di Rimini ha constatato la mancanza di ogni autorizzazione sanitaria

Sono 2,5 le tonnellate di cioccolata scaduta, custodite in un magazzino fantasma di un'azienda riminese operante nel settore della commercializzazione di prodotti dolciari, scoperti e sequestrati dalla Guardia di Finanza di Rimini. Durante un blitz all'interno della ditta, i militari delle Fiamme Gialle hanno scoperto che, pur non avendo i prescritti requisiti sanitari, l'azienda aveva stoccato le tavolette di cioccolato in parte sfuse e in parte già confezionate e scadute. 

Il cioccolato rinvenuto presentava, inoltre, evidenti segni di cattiva conservazione tanto che è stato richiesto l'intervento del personale dell'Ausl che ha accertato la mancanza di ogni autorizzazione sanitaria. La perquisizione ha anche permesso di scoprire un timbro datario accertando così che l’attività principale dell’azienda fosse quella di “ricondizionare” il cioccolato scaduto di diverse aziende nazionali ed estere attraverso una operazione di pulizia del prodotto per cancellare i segni del tempo, apporre una nuova data di scadenza e rivendere il prodotto ai malcapitati clienti.

E’ scattato, quindi, il sequestro penale dell’intero magazzino contenente, oltre ai generi alimentari, anche 130 mila etichette pronte per dare nuova vita commerciale al cioccolato “rigenerato” con il marchio dell’azienda riminese. L’attività di servizio ha permesso di denunciare alla Procura della Repubblica di Rimini il rappresentante legale dell’impresa, un lucano di 61 anni, per i reati di frode in commercio e detenzione ai fini commerciali di alimenti in cattivo stato di conservazione. Le indagini, finalizzate anche a risalire la filiera dei beni sequestrati, sono ancora in corso. Non si escludono, inoltre, possibili approfondimenti di carattere fiscale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento