Cronaca

Frutta e verdura vendute abusivamente sulla strada, scatta il sequestro

Il venditore notato col suo carretto da una pattuglia della polizia Municipale lungo la Statale 16 Adriatica

Una trentina di casse di arance e mandarini e alcune di verdura sono state sequestrate ad un 33enne di Napoli identificato dalla Polizia Municipale di Rimini mentre vendeva abusivamente la propria merce lungo la Statale 16, poco distante dalla rotatoria con via Covignano. Ad un controllo infatti l’uomo è risultato privo di alcuna autorizzazione o licenza ed è quindi scattato il sequestro della merce oltre che la sanzione di 5.164 euro prevista in caso di commercio abusivo. Le casse di frutta e verdura sono state subito dopo consegnate alla Caritas riminese. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frutta e verdura vendute abusivamente sulla strada, scatta il sequestro

RiminiToday è in caricamento