Fumare fa male, ora lo sa anche il ladro: preso a causa delle sigarette

I risultati delle analisi, arrivate dopo poco, avevano dato inizialmente esito negativo perché non censite nella banca dati a disposizione delle forze di polizia.

Nella mattinata di domenica i Carabinieri della Compagnia di Riccione hanno arrestato B.G. 31enne rumeno pregiudicato, in ottemperanza di un ordine di  custodia cautelare in carcere, emesso il 23 maggio dal Tribunale di Rimini – Ufficio dei Giudici per le Indagini Preliminari e per l’Udienza Preliminari. I fatti risalgono al 20 marzo dello scorso anno quando, in seguito al furto ad una grossa azienda alimentare della zona artigianale riccionese che aveva fruttato un bottino da 200mila euro tra contanti e assegni, i militari della perla verde,  in corrispondenza del foro praticato nella recinzione del  magazzino di alimentari derubato, avevano rintracciato due mozziconi di sigaretta che, dopo essere stati accuratamente repertati furono inviati al RIS Parma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I risultati delle analisi, arrivate dopo poco, avevano dato inizialmente esito negativo perché non censite nella banca dati a disposizione delle forze di polizia. Nei mesi successivi l’uomo è stato arrestato per altri fatti analoghi: e così, una volta inserito nella banca dati, è emerso come quei mozziconi di sigaretta fossero i suoi. Per questo è stato nuovamente arrestato e condotto in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento