Furti in spiaggia, altri tre ladri catturati in tempi record

Proprio nel corso di un servizio domenicale straordinario di controllo sull’arenile, sono stati arrestati 3 razziatori di ombrelloni, di cui 2 con la collaborazione dei colleghi della polizia municipale

Gran lavoro per i Carabinieri di Riccione che continuano a setacciare con continui controlli il litorale, cercando di permettere ai cittadini ed ai turisti di villeggiare e prendere il sole in sicurezza sotto il proprio ombrellone. Proprio nel corso di un servizio domenicale straordinario di controllo sull’arenile, sono stati arrestati 3 razziatori di ombrelloni, di cui 2 con la collaborazione dei colleghi della polizia municipale di Riccione.

Un pakistano di 35 anni, domilciato a Modena è stato preso dopo essersi impossessato di un borsello da donna contenente circa 50 euro di proprietà di una signora 40 enne riccionese, che l’aveva lasciato sopra la propria brandina. A chiedere l'intervento del 112 è stato un bagnino che ha notato il giovane dileguarsi. I Carabinieri sono riusciti a bloccare il predone che, subito perquisito è stato trovato in possesso due telefoni cellulari, proventi di altri 2 furti commessi con la stessa modalità poche ore prima ai danni di altri due bagnanti. La refurtiva è stata recuperata e restituita agli aventi diritto.

Due marocchini di 19 e 20 anni, entrambi nullafacenti, il primo residente a Misano e il secondo a Bologna, sono stati riconosciuti come  autori di furti ai danni di alcuni giovani villeggianti presenti nelle vicinanze. I magrebini sono stati trovati con due telefoni cellulari e a somma di 100 euro circa ed altri effetti personali di proprietà. I proprietari sono tornati in possesso dei propri averi per un ammontare di circa 1000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento