Sorpresi con alimenti rubati a Cesena per 50mila euro: in tre nei guai

Tre persone denunciate e il sequestro di generi alimentari per un valore complessivo di 50.000 euro. Si è concluso in questo modo il controllo compiuto da due agenti della Guardia di Finanza di Rimini

Tre persone denunciate 50mila euro in generi alimentari sequestrati. Si è concluso in questo modo il controllo compiuto da due militari della Guardia di Finanza di Rimini, su quella che sembrava una normale attività di scarico e stoccaggio di merci. Alla richiesta, di esibire le fatture di acquisto della merce trasportata o di un documento di trasporto - rivolta ai tre uomini impegnati a scaricare i generi alimentari - le Fiamme Gialle hanno approfondito i controlli scoprendo che, oltre a non possedere alcuna documentazione fiscale, uno dei trasportatori é risultato già noto per reati contro il patrimonio.

E' stato accertato che i generi alimentari trasportati erano stati rubati qualche giorno prima a Cesena in uno dei depositi di un'azienda del pesarese. La merce - tonno in scatola, conserve di peperoni e pesce azzurro, mitili e pregiate bottiglie di vino per un valore commerciale complessivo superiore ai 50mila euro - è stata sequestrata così come il furgone, adibito al trasporto illecito, per evitare una possibile reiterazione del reato. I tre uomini - un 60enne e un 50enne della provincia di Ravenna e un 70enne di Rimini - sono stati denunciati per ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento