Giornata Mondiale del Diabete: le iniziative nel riminese

a sera prima, sabato, al Teatro Tiberio (Borgo San Giuliano) avrà luogo la VI edizione dello Sugar Free Party

Anche il territorio riminese celebra la Giornata Mondiale del Diabete, istituita nel 1991 dall'International Diabetes Federation e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità ed è stata pensata al fine di sensibilizzare e informare l’opinione pubblica sul diabete e sulla sua prevenzione e gestione. La Giornata cade il 14 novembre di ogni anno ed è la più grande manifestazione del volontariato in campo sanitario. In circa 500 città e cittadine d'Italia si svolgono centinaia di eventi organizzati da Associazioni di persone con diabete, Medici, infermieri, altri professionisti sanitari e persone di altre organizzazioni (Croce Rossa, Alpini, Misericordia, e altro). Tutti prestano il loro impegno come volontari. 

L'edizione 2015 della Giornata  ha come slogan: “Muovi i fili del diabete” (si allega il relativo banner) e prevede, tra l’altro, una iniziativa per favorire l'accoglienza e la sicurezza dell'alunno con diabete a scuola . “Muovi i file del Diabete” perché la persona con diabete  deve agire a vari livelli per gestire nel modo migliore la sua vita. E agire vuole dire muovere dei fili che rischiano di limitarlo. Nelle sue scelte dovrà impostare infatti una modifica graduale ma continua nell’alimentazione, nell'esercizio fisico, nell'automonitoraggio e nella terapia. Ma non è solo questione di buona volontà. La persona con diabete è un interlocutore del Sistema Sanitario e delle Istituzioni. Ha diritto a una assistenza appropriata, ha dei diritti nel mondo della scuola lavoro e nel welfare. Questi diritti vanno tenuti in considerazione ad ogni livello. “Muovi i fili del diabete” (titolo scelto dalle Associazioni dei pazienti) è, quindi, un invito a cambiare e a far cambiare. 
In Romagna sono circa 71000 le persone che vivono con diabete, di queste 259 hanno meno di 18 anni. L’assistenza ha questa ampia popolazione è garantita da una fitta rete assistenziale composta da medici di famiglia, infermieri, podologi, dietisti diabetologi pediatri e dell’adulto che incontrano i pazienti e le loro famiglie in oltre 15 luoghi di cura grazie alla disponibilità di team dedicati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ambito territoriale di Rimini - Come ormai da diversi anni i medici e gli operatori del Servizio di Diabetologia dell’Ospedale “Infermi” di Rimini avrà un proprio stand nell’ospedale “Sacra Famiglia” di Novafeltria. Come già accaduto negli anni scorsi a Santarcangelo, Rimini, Cattolica e Riccione, i  medici, dalle 9 alle 13 di domenica, misureranno pressione e glicemia gratuitamente a tutti coloro che si presenteranno allo stand, effettueranno, attraverso un questionario verbale, una valutazione sugli stili di vita e daranno consigli per migliorarli, a partire dall’alimentazione all’attività motorio-sportiva. La sera prima, sabato, al Teatro Tiberio (Borgo San Giuliano) avrà luogo la VI edizione dello Sugar Free Party, organizzato dall’associazione omonima e a sua volta mirato a sensibilizzare su questa malattia sociale, ma in un’ottica ludica e piacevole. La serata ha il patrocinio dell’Ausl Romagna ed è organizzata in collaborazione con Icaro Communication Rimini.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento