Gli artisti di strada si litigano il posto dove esibirsi: arrivano i Carabinieri

Un'altra lite è scoppiata in Viale D’Annunzio: a chiamare il 112 un automobilista che stava litigando con un motociclista che, a suo dire, non aveva rispettato la precedenza

Lite tra artisti di strada. E' successo nel tardo pomeriggio di giovedì in piazzale Giardini, a Riccione. I Carabinieri sono intervenuti in seguito ad una segnalazione al 112, ma i protagonisti della discussione si erano già dileguati. Le successive ricerche hanno permesso di rintracciarne uno, già conosciuto dai militari poichè si esibisce in Viale Ceccarini d’estate. L'individuo è stato identificato. E' emerso che l’origine della lite fosse una questione di zone dove esibirsi.

Un'altra lite è scoppiata in Viale D’Annunzio: a chiamare il 112 un automobilista che stava litigando con un motociclista che, a suo dire, non aveva rispettato la precedenza. Quando i militari sono arrivati sul posto era presente solo il richiedente,  il quale lamentava l’avvenuto danneggiamento dello specchietto causato da un calcio del centauro che, dopo tale atto e saputo dell’arrivo dei Carabinieri, si era già dileguato. Sono state quindi prese le descrizioni del fuggitivo e diramate le ricerche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento