Gruppo di nomadi con un vero e proprio tesoretto di soldi falsi

Sequestrati dai carabinieri 2500 euro in pezzi da 100 abilmente contraffatti, denunciate 4 persone

Un vero e proprio tesoretto in soldi falsi quello trovato in possesso, dai carabinieri di Miramare, a un gruppo di nomadi residenti a Roma e arrivati in Riviera. A incastrarli è stato l'acquisto di alcuni capi di abbigliamento, in un negozio della zona, quando, al momento di pagare, uno dei malviventi ha estratto una banconota da 100 euro. Il negoziante, insospettito, ha chiamato i carabinieri e, quando la pattuglia è arrivata sul posto, è stato evidente come la banconota fosse in realtà un falso di ottima fattura. I soggetti sono stati perquisiti e, nelle loro tasche, è spuntata una mazzetta di 25 pezzi da 100 euro tutti abilmente contraffatti, Il malloppo è stato sequestrato e i nomadi, tutti già noti alle forze dell'ordine, sono stati denunciati a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento