I bagnini revocano lo sciopero "per senso di responsabilità"

Revocato lo sciopero dei bagnini a Rimini, che doveva bissare quello di domenica 14 agosto. La decisione dei marinai di salvataggio è giunta a seguito di un'assemblea

Revocato lo sciopero dei bagnini a Rimini, che doveva bissare quello di domenica 14 agosto. La decisione dei marinai di salvataggio è giunta a seguito di un’assemblea in cui sono state analizzate anche le recenti prese di posizione delle cooperative dei bagnini. La decisione è stata assunta "ancora una volta per senso di responsabilità, a causa della proclamazione concomitante dello sciopero generale del 6 settembre da parte della Cgil nazionale".

 

Le canotte rosse hanno comunque delineato un percorso di mobilitazione (che prevede scioperi mirati anche per l’anno 2012) e di sensibilizzazione dell’opinione pubblica per "denunciare le mancanze della controparte”.

 

Ma soprattutto i bagnini ce l’hanno con le cooperative, ree di arrogarsi “il diritto di 'fare il bello ed il cattivo tempo' nella gestione di un servizio che deve tutelare la vita. Ma cosa ci si può aspettare da coloro che utilizzano, trattano, gestiscono un bene pubblico come se fosse l'orto di casa propria?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento