Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Viale Michelangelo

I residenti disperati: "Centralina Telecom 'mangiata' da ossido e formiche, impossibile usare il telefono"

Disservizi continui con gli apparecchi muti e continue cadute di connessione di internet, monta la protesta

Nonostante le continue lamentele e segnalazioni fatte alla Telecom, i residenti di via Michelangelo a Riccione sono rimasti inascoltati e costretti a dover pagare comunque le bollette nonostante telefoni muti e continue cadute di connessione alla rete internet. Un disagio che va avanti da diverso tempo e che, puntalmente, si ripresenta soprattutto nelle giornate più umide quando per ore i collegamenti non funzionano. Le telefonate di protesta oramai non si contano e, come racconta chi si trova in zona, "dopo che qualche tecnico ci ha messo le mani la 'pezza' dura qualche giorno per poi tornare tutto da capo". La causa, spiegano i residenti, sarebba da individuare nella centralina che serve la zona. "La struttura - raccontano - da tempo ha la serratura saltata e chiunque può aprirla. Al suo interno, poi, la situazione è desolante: le formiche si sono mangiate i cavi di connessione, le schede di collegamento sono piene di sporcizia e i contatti sono completamente ossidati. E' inutile che, dai call center, ci dicano che i guasti saranno ripristinati al più presto per poi lasciarci per giorni senza telefono e senza internet dovendo comunque pagare le bollette. Sarebbe il caso che la Telecom faccia un lavoro una volta per tutte, sostituendo completamente la cabina e i collegamenti al suo interno, dando così la possibilità a centinaia di utenti di utilizzare i servizi che pagano".

WhatsApp Image 2021-03-02 at 15.33.56-2WhatsApp Image 2021-03-02 at 15.33.54 (1)-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I residenti disperati: "Centralina Telecom 'mangiata' da ossido e formiche, impossibile usare il telefono"

RiminiToday è in caricamento