Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

I teatri riminesi tornano alla capienza del 100%, nuovi biglietti disponibili per gli spettacoli

Nuovi posti a disposizione per i concerti e gli spettacoli e sono riaperte le vendite sia per i biglietti che per gli abbonamenti

Con la capienza tornata al 100% il Teatro Galli e il Teatro degli Atti di Rimini ha nuovi posti a disposizione per i concerti e gli spettacoli e sono riaperte le vendite sia per i biglietti che per gli abbonamenti. Già da oggi sono a disposizione del pubblico i biglietti per gli spettacoli e i concerti in programma nelle prossime settimane, da sabato prossimo si potranno comprare quelli per gli appuntamenti di prosa di novembre e dicembre, mentre debutta l'abbonamento dedicato alla danza. Sono quindi subito disponibili posti per i concerti di musica sinfonica - Filarmonica della Scala (8 novembre), Cecilia Bartoli (17 novembre) Riccardo Muti (8 dicembre) - e di musica da camera - Trio Sitkovetsky, (20 novembre), The Swingles, (28 novembre), Alexander Romanowski (12 dicembre) - della Sagra Malatestiana. Nuovi posti anche per lo spettacolo di prosa in scena al Galli Paradiso XXXIII con Elio Germano e Teho Teardo (26 e 27 ottobre), così come i due spettacoli in programma agli Atti Tell Tale (15 ottobre) e L'istruttoria di Mulino di Amleto (dal 22 al 24 ottobre). A disposizione, poi, da sabato tutti i posti anche per gli spettacoli di prosa in scena a novembre e dicembre, per i quali ancora non era stata attivata la prevendita proprio per attendere le nuove indicazioni governative. Sempre da sabato sarà in vendita un nuovo abbonamento dedicato alla danza: il pacchetto include tutti e sei gli appuntamenti tra novembre ed aprile (5 al Teatro Galli e uno al Teatro degli Atti): Felliniana della Compagnia Artemis Danza Monica Casadei (24 novembre), Toccare di Cristina Kristal Rizzo (15 dicembre) Bayadere della Compagnia nuovo Balletto di Toscana (20 febbraio), Don Juan della Fondazione Aterballetto (18 marzo), La notte è il mio giorno preferito di Annamaria Ajmone (31 marzo) e Monjour di Silvia Gribaudi (3 aprile). L'abbonamento sarà venduto in biglietteria a 60 euro per sei spettacoli. La possibilità di tornare a riempire i teatri alla massima capienza consentirà anche di ripartire con gli abbonamenti per la stagione di prosa per gli spettacoli programmati nella seconda parte del cartellone (gennaio-aprile 2022). La direzione del teatro in questi giorni sta lavorando alle modalità di rinnovo, nelle prossime settimane saranno comunicate le proposte e i dettagli per le modalità di acquisto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I teatri riminesi tornano alla capienza del 100%, nuovi biglietti disponibili per gli spettacoli

RiminiToday è in caricamento