Il Prefetto in visita a Talamello, il sindaco: "Servono più risorse economiche"

Il primo cittadino Pasquale Novelli ha spiegato al rappresentante del Governo che ”un piccolo ente come il Comune di Talamello deve affrontare difficoltà legate alle ridotte risorse economiche"

Accolto dal sindaco Pasquale Novelli, il Prefetto si è recato in visita al Comune di Talamello dove era atteso, nella Sala consiliare, dalla Giunta e da una rappresentanza del Consiglio Comunale, con posizionamento avvenuto nel pieno rispetto delle distanze sociali previste e con l’impiego di idonei dispositivi di protezione, a partire dal corretto uso delle mascherine. L’incontro con i rappresentanti dell’amministrazione talamellese si è svolto in un clima di sereno dialogo con particolare riguardo all’acquisizione, da parte del Prefetto, di utili elementi cognitivi ai fini di una maggiore consapevolezza delle caratteristiche, ma anche delle criticità del territorio. In particolare, il Sindaco ha richiamato l’attenzione sulla esiguità dei mezzi di cui il Comune dispone, riferendo che ”un piccolo ente come il Comune di Talamello deve affrontare difficoltà legate alle ridotte risorse economiche, a fronte di servizi comunque da garantire ai cittadini”.
 
Il Prefetto, confermando la linea già tenuta per gli altri comuni visitati, ha assicurato la massima disponibilità – per quanto nelle facoltà e nelle competenze – ad una vicinanza anche fattiva alle esigenze eventualmente segnalate, dicendosi pronto anche ad esercitare ogni consentita azione “ad adiuvandum” per problematiche di particolare rilievo e di sicuro interesse per il bene della comunità locale. La visita è poi proseguita con un breve itinerario turistico-culturale, a partire da alcune fosse di formaggio.
 
Sul versante artistico il dott. Forlenza ha potuto visitare il Museo ove sono custodite le opere del Maestro Fernando Gualtieri, artista che il Prefetto ha avuto modo di conoscere personalmente in occasione di una visita privata e di cui la stessa Prefettura detiene alcune opere donate dal Maestro. Nella circostanza ha anche avuto modo di ammirare la celletta con gli affreschi di Antonio Alberti da Ferrara e, successivamente, la chiesa ove è conservato un Crocifisso di scuola giottesca. Al termine della visita il Sindaco Novelli ha ringraziato per la gradita presenza ed ha auspicato ulteriori occasioni di incontro sul territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento