Il reparto di Ostetricia, sala parto e urgenze traslocano al Dea dell'ospedale

Continua l'opera di ripristino dei servizi presso l’Ospedale “Infermi” di Rimini dopo la pandemia di Covid-19

Continua la graduale opera di ripristino dei servizi presso l’Ospedale “Infermi” di Rimini dopo la pandemia di Covid 19. Mercoledì 16 settembre avrà luogo il trasferimento del reparto di Ostetricia, della Sala Parto e dell’Ambulatorio Urgenze Ostetriche dell' Ospedale Infermi di Rimini, che troveranno collocazione al quinto piano dell'edificio DEA (nuovo accesso dalla Scala 1).

Di conseguenza partire dalle 8 del 16 settembre per raggiungere l'Ambulatorio Urgenze Ostetriche, occorrerà entrare non più dalla Scala D ma invece dal Pronto Soccorso generale, pianterremo del DEA, e salire al quinto piano dalla Scala 2, seguendo le indicazioni della specifica segnaletica, senza fermarsi al triage.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

  • Sigilli al ristorante per maxi frode fiscale, evasi 1,3 milioni di euro e trovati 16 lavoratori in nero

  • Un ristorante del Riminese premiato da TripAdvisor: "Il locale è riconosciuto come un'eccellenza"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento