Cronaca

Il sindaco Andrea Gnassi Paperone della giunta comunale di Rimini

Con un reddito dichiarato di oltre 74mila euro, il primo cittadino si aggiudica il vertice della classifica dei più ricchi

Sono state pubblicate sul sito del Comune di Rimini le dichiarazioni sulla situazione patrimoniale e reddituale dei pubblici amministratori riferite all’anno 2015, rilasciate ai sensi del D.Lgs. 33 del 2013 e della legge 441/82. Ad aggiudicarsi la palma del più ricco della giunta comunale è il primo cittadino, Andrea Gnassi, con un reddito dichiarato di 74317 euro mentre, fanalino di coda della classifica con 16047 euro è l'assessore alla Scuola, Mattima Morolli. Sul podio, al secondo posto, l'assessore al Bilancio Gian Luca Brasini (64472 euro) mentre, al terzo posto, il vice sindaco e assessore ai Servizi Sociali Gloria Lisi (51778 euro). Seguono l'assessore alla Sicurezza Jamil Sadegholvaad (43081 euro), l'assessore alla Cultura Massimo Pulini (42353), l'assessore all'Innovazione Digitale Eugenia Rossi di Schio (41949 euro), l'assessore all'Ambiente Anna Montini (39214) e l'assessore alla Mobilità Roberta Frisoni (39181).

Per quanto riguarda i componenti del Consiglio Comunale, ad avere la dichiarazione dei redditi più altra e il medico Nicola Marcello (Forza Italia) che arriva a sfiorare quota 300mila euro ben distaccato dal secondo posto che appartiene (104210 euro) all'avvocato Marzio Pecci (Lega Nord). Redditi pari a zero per i consiglieri Barbara Vinci (Pd) e Luca Pasini (Rimini Futura) mentre Carlo Grotti (Lega Nord) ha presentato una denuncia con un passivo di 1760 euro. Sul fronte dei capigruppo, Enrico Piccari (Pd) si attesta a 9796 euro, Mario Erbetta (Patto Civico) 43634 euro, Kristian Gianfreda (Rimini Attiva) 18256 euro, Carlo Rufo Spina (Forza Italia) 9698 euro, Gennaro Mauro (Uniti si Vince) 53872 euro, Gioenzo Renzi (Fratelli d'Italia) 65180 euro, Luigi Camporesi (Obiettivo Civico) 12500 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Andrea Gnassi Paperone della giunta comunale di Rimini

RiminiToday è in caricamento