Fugge dalla comunità, arrestato latitante per incendio doloso

Deve scontare due anni di reclusione per incendio doloso e danneggiamento. Un 37enne di Marino, in provincia di Roma, è stato arrestato venerdì mattina dai Carabinieri di Riccione in esecuzione ad un ordine di carcerazione firmato il 19 luglio scorso dalla Procura di Roma

Deve scontare due anni di reclusione per incendio doloso e danneggiamento. Un 37enne di Marino, in provincia di Roma, è stato arrestato venerdì mattina dai Carabinieri di Riccione in esecuzione ad un ordine di carcerazione firmato il 19 luglio scorso dalla Procura di Roma. Gli uomini dell’Arma, durante un servizio perlustrativo, lo hanno fermato mentre si aggirava con fare circospetto in viale Lazio. Quindi sono scattati gli accertamenti del caso.

Il consulto sulla Banca Dati ha permesso di appurare che l’interessato era ricercato in quanto si era allontanato senza autorizzazione dalla comunità “Esserci” di Terracina, dove stava effettuando un percorso riabilitativo. L’arrestato si trova ora in carcere a Rimini.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento