Iniziati i lavori per il monumento a Nicky Hayden sul luogo della sua morte

Aperto il cantiere dove sorgerà l'installazione voluta e realizzata dagli amici romagnoli del pilota americano

Sono iniziati i lavori, con l'apertura del cantiere, per realizzare il monumento a Nicky Hayden, il pilota statunitense deceduto a Misano Adriatico in un drammatico incidente stradale. Il luogo scelto è proprio l'incrocio maledetto dove "Kentucky Kid" ha trovato la morte. L'opera è stata voluta e realizzata a spese di Denis Pazzaglini, ex meccanico Honda ai tempi in cui Hayden correva in MotoGp, e troverà collocazione sull'incrocio di via Ca Raffaelli dove, nel tempo, tantissimi fan del pilota hanno lasciato ricordi, frasi e fiori in sua memoria. Il terreno è stato reso disponibile dai proprietari tramite una cessione a titolo gratuito al Comune di Misano che, come aveva sottolineato il sindaco Stefano Giannini, "ha accolto immediatamente la richiesta fatta dagli amici di Hayden". Con tutta probabilità i lavori termineranno entro la prima settimana di settembre in maniera tale da inaugurare il monumento in occasione del Gran Premio di MotoGp di San Marino e della Riviera di Rimini.

La tragedia di Nicky Hayden

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Torna su
RiminiToday è in caricamento