Al volante a 16 anni: "Volevo portare a casa la nonna''

Voleva fare un'azione a fin di bene per la nonna, accompagnandola a casa in macchina nonostante avesse 16 anni. Un giovanotto, residente a Riccione, è stato denunciato a piede libero dalla Polizia

Voleva fare un'azione a fin di bene per la nonna, accompagnandola a casa in macchina nonostante avesse 16 anni. Un giovanotto, residente a Riccione, è stato denunciato a piede libero dalla Polizia con l'accusa di guida senza patente. La donna, una pensionata settantenne, intestataria della vettura, dovrà invece rispondere dell'incauto affidamento della vettura a persona che non ha conseguito la patente. L'episodio è avvenuto sabato scorso a Riccione in via Santorre di Santarosa.

LA GIUSTIFICAZIONE - L'automobilista in erba ha schiacciato il pedale sull'acceleratore davanti alla paletta alzata dagli agenti del Nucleo prevenzione crimine di Bologna. Dopo un breve inseguimento, l'auto, una Mercedes classe B, è stata bloccata. Il giovane si è giustificato dicendo che la nonna aveva accusato un malore, mettendosi così al volante per riportarla a casa. La donna ha cercato di dar man forte alla giustificazione del 16enne, ma senza successo. Entrambi sono stati denunciati. L'auto è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento