L'etilometro non perdona, in 16 devono dare l'addio alla patente di guida

Per 11 automobilisti, pizzicati con un tasso superiore a 0,8 g/, è arrivata anche la denuncia a piede libero

Intensificati i controlli sulle strade da parte dei carabinieri che, seguendo le linee del nuovo comandante provinciale, nel corso del fine settimana hanno puntato in particolar modo su chi si metteva alla guida in stato di ebbrezza. L'etilometro non ha perdonato ben 16 guidatori che, al termine degli accertamenti, hanno dovuto dare l'addio alla loro patente. Per 12 di questi, che hanno fatto segnare un tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l, è arrivata anche la denuncia a piede libero. Gli altri 4, fermati con un tasso alcolemico tra 0,5 e 0,8 g/l, se la sono cavata con una sanzione tra i 527 e i 2108 euro e la sospensione della patente di guida da tre a sei mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento