rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca Rivazzurra / Via Niccolò Tommaseo

La Municipale incastra lo spacciatore del parco: sequestrato mezzo chilo di "fumo"

Il ragazzo utilizzava la propria vettura come base logistica mentre la sua camera da letto era il deposito per il grosso degli stupefacenti

Si è conclusa con le manette la carriera di spacciatore per un 25enne riminese che, nella serata di lunedì, è stato arrestato dagli agenti della squadra Giudiziaria della Polizia Locale. L'area di lavoro del pusher era il parco "Pertini" di Rivazzurra dove, da diverso tempo, erano arrivate delle soffiate su un giro di spaccio che iniziava al calar del sole. Gli appostamenti degli inquirenti hanno permesso di individuare l'auto del pusher che, con regolarità, arrivava nei pressi dell'area verde parcheggiando sempre nello stesso punto. Le successive osservazioni hanno così permesso di scoprire che, una volta in sosta, il ragazo utilizzava l'abitacolo per confezionare le dosi da vendere. Fermato nella serata di lunedì per un controllo, quando il 25enne ha capito che gli agenti avrebbero perquisito il veicolo ha consegnato spontaneamente un marsupio dove erano nascosti 3 involucri di hashish e altrettanti di marijuana per un perso complessivo di 27 grammi già suddivisi in dosi.

La perquisizione è stata estesa anche all'abitazione del riminese e, nella sua camera, è stato trovato oltre a tutto il kit dello spacciatore altri 82 grammi di marijuana, 397 di hashish e 4mila euro in contati ritenuti il provento dello spaccio. Il materiale e lo stupefacente hanno fatto scattare l'arresto del 25enne che è stato sottoposto ai domiciliari in attesa del processo per la convalida del fermo fissato per mercoledì mattina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Municipale incastra lo spacciatore del parco: sequestrato mezzo chilo di "fumo"

RiminiToday è in caricamento