rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca Riccione

I ladri colpiscono ancora, devastata la casa dell'ex sindaco. "Si deve insistere sulla sicurezza"

Brutta sorpresa per l'ex sindaco di Riccione la notte di Capodanno. Lo sfogo sui social: "Dopo 14 ore di lavoro torni e trovi la casa devastata"

E’ ancora allarme furti nel Riminese. L’ennesimo colpo messo a segno a Riccione, la notte di Capodanno. Ad essere stata presa di mira la casa dell’ex sindaco Daniele Imola. Che è stata completamente messa a soqquadro. L’ex primo cittadino si sfoga sui social: “Torni a casa in piena notte, dopo 14 ore di lavoro, e trovi la casa devastata dai ladri”. Immediato è stato l’intervento dei Carabinieri, che indagano sull’accaduto.

Lo sfogo prosegue: “Prima ancora del valore, vedere tua moglie piangere come una bambina, perché quello che hanno portato via erano tutte le sue cose a cui teneva”.

Da qui l’appello alle istituzioni: “Invito la sindaca Daniela Angelini e l’assessore Oreste Capocasa: continuate a insistere e tenere la sicurezza al primo posto del vostro impegno pubblico perché c’è ancora tanto da fare per contrastare tutte le devianze accumulate in questi anni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ladri colpiscono ancora, devastata la casa dell'ex sindaco. "Si deve insistere sulla sicurezza"

RiminiToday è in caricamento