Ladri di farmaci lungo le corsie dell'ospedale, la polizia ne acciuffa due

Il malvivente, armato con un cutter, si è giustificato con gli agenti sostenendo che li aveva trovati abbandonati nei vari reparti dell'Infermi

E' stato il personale della sicurezza dell'Infermi che, nella notte tra lunedì e martedì, ha notato vagare lungo le corsie dell'ospedale due uomini armati di cutter e ha dato l'allarme alla polizia di Stato. In via Settembrini è quindi intervenuto il personale delle Volanti che, dopo aver raccolto la descrizione dei sospetti, è partito alla ricerca dei due nei vari reparti individuandoli mentre cercavano di allontanarsi. Perquisiti, nelle loro tasche hanno trovato un grosso masso mentre, da uno zaino, è spuntato un bastone di legno e numerose confezioni di farmaci il cui valore ammonta a diverse centinaia di euro. L'uomo trovato "armato" con il sasso si è giustificato sostenendo che gli serviva per difendersi da alcuni nordafricani che più volte lo avrebbero derubato e che  i farmaci rinvenuti sarebbero stati trovati in diversi reparti. Il malvivente è stato quindi accompagnato in Questura per l'identificazione e denunciato a piede libero per porto abusivo di oggetti atti a offendere e per ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento