Lei regolarizza l'affitto, il padrone la sbatte fuori di casa

Cacciata di casa, perché ha deciso di denunciare il padrone dell’abitazione, al quale pagava l’affitto in nero. Vittima dell’episodio, avvenuto giovedì sera, una romena di 40 anni.

Cacciata di casa, perché ha deciso di denunciare il padrone dell’abitazione, al quale pagava l’affitto in nero. Vittima dell’episodio, avvenuto giovedì sera, una romena di 40 anni. Quando la donna è rientrata dal lavoro, si è trovata la porta d’ingresso con la serratura cambiata e gli effetti personali in strada. Trascorsa la nottata in un albergo, ha cercato di rientrare a casa. Ma non riuscendovi ha scelto di chiamare il 113. La signora ha spiegato che pagava 700 euro di affitto in nero.

Lo scorso novembre aveva scelto di denunciare il padrone di casa all’Agenzia delle Entrate, regolarizzando la sua posizione. Da quel momento pagava un affitto di 400 euro, reale valore dell’abitazione. Il padrone, alterato della presa di posizione della quarantenne, l’ha sbattuta fuori di casa, cambiandole la serratura. L’individuo al momento non è rintracciabile. Sabato mattina la signora è rientrata in casa grazie all’aiuto dei Vigili del Fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento