Lite tra trans finisce con quattro denunce

Lite tra viados nel cuore della nottata tra mercoledì e giovedì a Rimini lungo la Statale 16 Adriatica, nei pressi dell'aeroporto. All'origine della zuffa la postazione di lavoro. 4 i denunciati

Lite tra viados nel cuore della nottata tra mercoledì e giovedì a Rimini lungo la Statale 16 Adriatica, nei pressi dell’aeroporto. All’origine della zuffa la postazione di lavoro. Tre trans brasiliani hanno aggredito con “collega” italiano di 20 anni che si stava per appartare in auto con un cliente albanese di 40 anni. Quest’ultimo, impaurito dall’azione del terzetto carioca, ha acceso il motore dell’auto, schiacciando il piede sull’acceleratore, investendo un altro viado italiano.

L’individuo, che si era schierato dalla parte dei brasiliani, non ha riportato lesioni. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Volante della locale Questura. I protagonisti della vicenda sono stati ascoltati al comando. Poco dopo alla Polizia è giunto un altro trans brasiliano, accusato da quello italiano di averlo aggredito. Il risultato è di quattro denunce: l’albanese per lesioni, i tre brasiliani per minacce, mentre l’altro sudamericano per percosse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

Torna su
RiminiToday è in caricamento