Lo staff del Barrumba dona le mance estive alle zone terremotate

In tanti, venuti a conoscenza dell'iniziativa del locale riminese, hanno voluto contribuire per aiutare i cittadini di Arquata del Tronto

Nella giornata del 21 febbraio lo staff del Barrumba, il noto locale sul lungomare di Rimini, si è recato ad Arquata del Tronto per consegnare nelle mani del sindaco le mance raccolte durante l'estate. L'iniziativa, decisa dopo la forte scossa di terremoto, ha visto i ragazzi venire accolti dal vicesindaco della città, Michele Franchi, che li ha accompagnati nelle zone devastate dal sisma. Oltre alle mance, nella busta c'erano anche altre donazioni provenienti dagli amici del Barrumba che, venuti a conoscenza dell'iniziativa, hanno voluto contriburire ad aiutare la città e la popolazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento