rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Santarcangelo di Romagna

Manutenzioni stradali, la giunta approva per nove anni la nuova convenzione con Anthea

La Giunta comunale ha approvato l’affidamento del servizio di gestione e manutenzione ordinaria del patrimonio stradale del Comune di Santarcangelo alla società in house

La Giunta comunale ha approvato l’affidamento del servizio di gestione e manutenzione ordinaria del patrimonio stradale del Comune di Santarcangelo alla società in house Anthea. Nove anni la durata della convenzione, che prevede un canone annuale di 475mila euro iva compresa, fatta eccezione per l’anno in corso, per il quale l’Amministrazione dovrà pagare la metà dato che il contratto parte da luglio e non da gennaio. Il rinnovo con questa modalità è motivato sia dall’affidabilità e dagli standard qualitativi dimostrati da Anthea dal 2015, sia dallo studio di consulenza Media Gestum che ha valutato positivamente la modalità di gestione in house providing, che risulta economicamente vantaggiosa.
 
In totale, il Comune di Santarcangelo dovrà stanziare quasi 3,9 milioni di euro – dei quali oltre un milione è già inserito nel bilancio triennale 2022/2024 – per l’affidamento della gestione e della manutenzione ordinaria di infrastrutture stradali, piste ciclabili, percorsi perdonali e piazze, segnaletica verticale e orizzontale, riprofilatura, pulizia e taglio dell’erba nei fossi stradali, controlli sui lavori stradali eseguiti da altri enti autorizzati dal Comune, esecuzione di interventi programmati.
 
Nella quota annuale, le voci di spesa più importanti riguarderanno la manutenzione ordinaria di pavimentazione e segnaletica stradale (130mila euro), la gestione tecnica (70mila euro) che comprende tutte le attività organizzative per l’esecuzione dei servizi – dai sopralluoghi alla rendicontazione, dalla sicurezza alla gestione delle certificazioni – nonché il ripasso della segnaletica orizzontale (60mila euro). Rispetto alla precedente, la nuova convenzione prevede anche la manutenzione delle strade vicinali nell’eventualità di co-partecipazione del Comune all’intervento e, fra le attività della gestione tecnica, anche quella di consulenza ai Servizi del settore Territorio. Oltre alle prestazioni essenziali comprese nella convenzione, l’Amministrazione comunale potrà inoltre rivolgersi ad Anthea anche per interventi straordinari o ulteriori servizi non previsti in convenzione.

 
“La convenzione si inserisce nell’ambito dell’accordo quadro firmato tra Comune e Anthea alla fine dello scorso anno – afferma la vice sindaca e assessora ai Lavori pubblici, Pamela Fussi – portando avanti un percorso di crescita in esperienza e affidabilità che la società in house ha maturato nel corso del tempo. In questi anni Anthea ha infatti acquisito un know how che sarà molto utile nella gestione del nostro patrimonio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manutenzioni stradali, la giunta approva per nove anni la nuova convenzione con Anthea

RiminiToday è in caricamento