Esce dalla discoteca e viene sfregiato al volto per un cellullare

E' stato sfregiato da due coetanei che volevano rubargli il cellulare dopo una serata passata in discoteca, al confine tra Riccione e Misano. Vittima della brutale aggressione un milanese di 20 anni. I due violenti sono stati denunciati

E’ stato sfregiato da due coetanei che volevano rubargli il cellulare dopo una serata passata in discoteca, al confine tra Riccione e Misano. Vittima della brutale aggressione un milanese di 20 anni. Il fatto è avvenuto nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì. Il malcapitato è stato prima preso a calci e pugni; poi uno degli aggressori gli ha sfregiato il volto con un coltello. I due aggressori si sono rapidamente dileguati, lasciandolo svenuto a terra.

FERITA - A dare l’allarme al 118 è stato un amico della vittima. Il milanese è stato ricoverato all’Infermi di Rimini, dove i medici gli hanno riscontrato una frattura al naso,  ferite multiple al viso, e uno sfregio permanente al volto. Uno degli aggressori è stato rintracciato mercoledì mattina dopo essersi recato al Pronto Soccorso per una ferita da taglio alla mano. I sanitari intuendo che si trattasse di uno degli autori del pestaggio hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

DENUNCIA - Il 20enne milanese ha riconosciuto in quel giovane il suo aggressore. Gli uomini dell’Arma si sono così recati nella camera d’albergo del ragazzo, sorprendendo anche il complice della brutale aggressione. Entrambi originari della provincia di Varese sono stati denunciati, in mancanza della flagranza di reato, per lesioni personali gravissime e tentata rapina aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento