Misano, sfidano il freddo e si tuffano in mare con Babbo Natale: tra i temerari anche il sindaco Piccioni

L’iniziativa è stata organizzata dal Comune di Misano Adriatico insieme alla Fondazione aMisano, alla Cooperativa Bagnini e al Consorzio Servizio Spiaggia con l’assistenza della Croce Adriatica, nell’ambito del programma “Natale a Misano”

Hanno sfidato il freddo pungente del mattino e le basse temperature dell’acqua per il tradizionale bagno in mare con Babbo Natale. Una sessantina di temerari, non solo di Misano Adriatico ma provenienti anche dal circondario, si sono tuffati sabato mattina nelle acque spiaggia libera antistante Piazzale Roma. Anche il sindaco di Misano Adriatico Fabrizio Piccioni non ha voluto mancare all’appuntamento, che da alcuni anni si rinnova tra le festività di Natale e il Capodanno, e lo ha fatto partecipando in maniera attiva.

Ad assistere una nutrita folla di pubblico, che si è gustata lo spettacolo mangiando panettone e sorseggiando vin brulé. L’iniziativa è stata organizzata dal Comune di Misano Adriatico insieme alla Fondazione aMisano, alla Cooperativa Bagnini e al Consorzio Servizio Spiaggia con l’assistenza della Croce Adriatica, nell’ambito del programma “Natale a Misano”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Trucca lo scontrino per pagare meno la spesa, denunciato per truffa

  • Grave incidente nella notte, un ferito ricoverato in Rianimazione

  • Sacerdote riminese allontanato dalla diocesi, su di lui indagine per droga e pedopornografia

  • Nuovi casi di Covid-19 tutti asintomatici, decisa regressione dell'epidemia

  • Sette persone raccontano la loro esperienza con il coronavirus, c'è anche don Alessio Alasia

Torna su
RiminiToday è in caricamento