Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Misano Adriatico / Via Camilluccia

Violenta rapina in discoteca, vittima accecata con lo spray urticante

L'aggressore ha cercato di strappare una catenina d'oro ma è stato catturato dai carabinieri in servizio nel locale

Una violenta rapina, nella notte tra martedì e mercoledì, alla Villa delle Rosse, la nota discoteca di Misano. Secondo quanto ricostruito, un marocchino 28enne insieme a un complice ha iniziato a prendere di mira gli avventori del locale. Il primo colpo messo a segno è stata una catenina d'oro del valore di 3mila euro per poi tentare di strappare, a un secondo cliente, un'altra collana da 500 euro. La vittima ha tentato di reagire e, per riuscire a mettere a segno la rapina, il 28enne gli ha spruzzato in faccio uno spray urticante. Nei pressi del locale, tuttavia, era in servizio una pattuglia dei carabinieri di Riccione che è intervenuta riuscendo a bloccare il magrebino ma, il complice, è riuscito a fuggire. Ammanettato e portato in caserma, dopo una notte in camera di sicurezza il marocchino è comparso avanti al gip del tribunale di Rimini che ha convalidato l'arresto e disposto la custodia cautelare in carcere in attesa del processo.

Sempre all'interno della Villa delle Rose, i carabinieri hanno arrestato anche un 18enne torinese che, approfittando della calca, è riuscito a sfilare il portafoglio a una giovane turista. Fuggito, è stato poco dopo bloccato dai carabinieri che si trovavano all'uscita della discoteca. Per il giovane sono quindi scattate le manette.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta rapina in discoteca, vittima accecata con lo spray urticante

RiminiToday è in caricamento