Mortalità in Provincia, la fotografia dell'Istat: a marzo decessi aumentati del 68%

Dal 20 febbraio al 31 marzo i decessi in provincia sono stati 577 rispetto ai 368 di media rilevata nei cinque anni precedente. Di questi sono 134 quelli Covid

L'impatto dell'epidemia Covid-19 sulla mortalità totale della popolazione residente è fotografata da un rapporto dell'Istat per il primo trimestre 2020.  I dati di mortalità totale riguardano in questo rapporto 6.866 comuni (87% dei 7.904 complessivi). Si tratta della prima volta che l’Istat diffonde questa informazione riferita a un numero così consistente di comuni. Il primo caso italiano di Covid-19 viene segnalato in Lombardia il 20 febbraio 2020. L’intera epidemia è stata caratterizzata da una trasmissione locale, a parte i primi 3 casi importati dalla Cina a fine gennaio 2020. Per il contenimento dell’epidemia sono state prese misure preventive di sanità pubblica di “distanziamento sociale” inizialmente localizzate in alcune aree ristrette e via via estese a tutta l’Italia dall’11 marzo 2020 (lockdown). La  diffusione geografica  dell’epidemia  di  Covid-19 si  presenta eterogenea: è stata molto contenuta nelle Regioni del Sud e nelle Isole, mediamente più elevata in quelle del Centro rispetto al Mezzogiorno e molto elevata nelle regioni del Nord.

Chi ha colpito

La letalità è più elevata in soggetti di sesso maschile in tutte le fasce di età, ad eccezione della fascia 0-19 anni. Nel 34,7% dei casi segnalati viene riportata almeno una co-morbidità (una tra: patologie cardiovascolari, patologie respiratorie, diabete, deficit immunitari, patologie metaboliche, patologie oncologiche, obesità, patologie renali o altre patologie croniche).

Provincia di Rimini

Lo studio evidenzia che il 91% dell’eccesso di mortalità riscontrato a livello medio nazionale nel mese di marzo si concentra nelle aree ad alta diffusione dell’epidemia: 37 province del Nord, compresa quella di Rimini, più Pesaro e Urbino. Nel Riminese marzo fa registrare un aumento dei decessi del 68,2% rispetto alla media registrata nel quinquennio precedente, dal 2015 al 2019. La media dell’Emilia Romagna è del + 70% e quella nazionale del +49,4%. Dal 20 febbraio, data che segna la prima morte Covid, al 31 marzo i decessi in provincia sono stati 577 rispetto ai 368 di media rilevata nei cinque anni precedente. Di questi sono 134 quelli attribuiti al covid (il 23% del totale).

In Emilia Romagna i decessi dal 20 febbraio al 31 marzo sono stati 8.739 rispetto alle media di 5.631 dei cinque anni precedenti. 1.890 quelli attribuiti dall’Istat al covid (il 21,6% del totale). In Italia nello stesso periodo i decessi passano da 65.592 (media periodo 2015-2019) a 90.946, nel 2020. L’eccesso è di 25.354 unità, di questi il 54% è costituito dai morti diagnosticati Covid-19 (13.710).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aumenti a tre cifre

Le province più colpite dal coronavirus, pagando un prezzo altissimo in vite umane e con numeri a tre cifre, risultano essere secondo i decessi registrati a marzo Bergamo (+568%), Cremona (+391%), Lodi (+371%), Brescia (+291%), Piacenza (+264%), Parma (+208%), Lecco (+174%), Pavia (+133%), Mantova (+122%), Pesaro e Urbino (+120%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento