Nel casolare abbandonato spuntano slot-machine rubate

Le apparecchiature elettroniche erano state sottratte in un bar di Santarcangelo lo scorso 18 settembre nel corso di un furto con spaccata. I contenitori delle monete sono stati trovati forzati

Nel pomeriggio di mercoledì, verso le 16, una pattuglia dei carabinieri stava percorrendo via Carpi quando ha notato, nei pressi di un casolare abbandonato, una macchinetta cambiasoldi e due slot-machine forzate. Dai riscontri è emerso che le apparecchiature elettroniche erano state rubate, lo scorso 18 settembre, in un furto con spaccata consumato in un bar di Santarcangelo. Sono in corso le indagini per riuscire ad individuare elementi utili per gli inquirenti ad  individuare gli autori del colpo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Trucca lo scontrino per pagare meno la spesa, denunciato per truffa

  • Grave incidente nella notte, un ferito ricoverato in Rianimazione

  • Sacerdote riminese allontanato dalla diocesi, su di lui indagine per droga e pedopornografia

  • Nuovi casi di Covid-19 tutti asintomatici, decisa regressione dell'epidemia

  • Sette persone raccontano la loro esperienza con il coronavirus, c'è anche don Alessio Alasia

Torna su
RiminiToday è in caricamento