"Nessun bimbo disabile sarà escluso dai centri estivi"

Gli investimenti dal Comune, per un valore di 650.000 euro, consentiranno per quest'estate a circa 200 bambini portatori di handicap, da 0 a 18 anni, la copertura economica per la loro assistenza

Nessun bambino diversamente abile a Rimini resterà fuori dai centri estivi: gli investimenti dal Comune, per un valore di 650.000 euro, consentiranno per quest'estate a circa 200 bambini portatori di handicap, da 0 a 18 anni, la copertura economica per la loro assistenza. I voucher erogati alle famiglie permetteranno infatti il sostegno ai loro figli per un totale di 30.000 ore. Sono numeri che valgono per Rimini il primato negli investimenti per disabili nei centri estivi dell'intera Emilia-Romagna. "Crediamo nella conquista progressiva di un'autonomia personale, perchè ciascuno possa raggiungere una propria realizzazione- ribadisce Mattia Morolli, assessore comunale ai Servizi educativi- ecco le ragioni che stanno alla base di un tale investimento. Puntiamo a costruire una comunita' solida che non lascia indietro nessuno, perchè l'inclusione è un valore fondante e non negoziabile".

Potrebbe interessarti

  • I 7 migliori borghi medievali da visitare in Romagna

  • Come pulire la lavastoviglie con bicarbonato, aceto e limone

  • Aiuto! Ho le formiche in casa: ecco come allontanarle

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla strada, scooterista perde la vita in un drammatico incidente

  • Autotrasportatore riminese perde la vita in un drammatico tamponamento a catena

  • Aggressione sessuale a due turiste sulla spiaggia di Rimini, fermato un sospetto

  • Turiste tedesche salvate dallo stupro da un giovane senegalese

  • Ciclista perde la vita dopo un drammatico incidente stradale

  • Tremendo schianto, scooterista in gravi condizioni dopo la carambola

Torna su
RiminiToday è in caricamento