rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Cronaca

Nomine e avvicendamenti nella Diocesi: cinque le novità

Don Alberto Pronti vicario a Rivazzurra, don Alessandro Pironi vicario a Villa Verucchio per la pastorale giovanile della Zona

Il Vescovo Francesco ha disposto le seguenti nomine e alcuni avvicendamenti negli incarichi pastorali. Don Alberto Pronti, finora inserito nella comunità presbiterale di Coriano, viene nominato vicario parrocchiale presso la parrocchia di “Sant’Antonio da Padova” in Rivazzurra, inserendosi nella fraternità sacerdotale della Zona di Bellariva-Rivazzurra-Miramare e coltivando in particolare la collaborazione pastorale con la parrocchia di Bellariva. L’ingresso avverrà Sabato 1 Ottobre alle ore 18,00 presso la chiesa di Rivazzurra. Don Alessandro Pironi, è stato nominato vicario parrocchiale presso la parrocchia “San Paterniano” di Villa Verucchio, dove seguirà in modo particolare la pastorale giovanile parrocchiale in collaborazione con la Zona Pastorale. L’ingresso avverrà Sabato 15 ottobre alle ore 17,00. Don Angelo Rubaconti, continuerà la sua permanenza presso il Santuario della Madonna di Saiano in fraternità con don Osvaldo Caldari, prendendosi cura anche dell’assistenza spirituale degli ospiti dell’Hospice di Savignano. Don Sylvester Obumneme, sacerdote della Nigeria, presente in diocesi per alcuni anni di servizio pastorale, continuerà ad esercitare il suo ministero presso la Comunità sacerdotale di Bellaria. Don Jean Claude Manariyo, sacerdote del Burundi, presente in diocesi per alcuni anni di servizio pastorale, eserciterà il suo ministero presso la parrocchia “San Martino” di Riccione, dove curerà anche l’assistenza spirituale presso l’Ospedale “Ceccarini”. Il Vicario Generale, don Maurizio Fabbri: “Alla riconoscenza per il servizio finora svolto dai sacerdoti, si aggiunge la gratitudine per la ulteriore disponibilità offerta. Affidiamo loro e le comunità alle quali si inseriranno, alla materna protezione di Maria, madre dei sacerdoti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomine e avvicendamenti nella Diocesi: cinque le novità

RiminiToday è in caricamento