Non gradisce il servizio, aggredito da tre pizzaioli

Tre palermitani, rispettivamente di 25, 26 e 51 anni, sono stati denunciati dai Carabinieri della stazione di Viserba con l’accusa di lesioni personali aggravate

Tre palermitani, rispettivamente di 25, 26 e 51 anni, sono stati denunciati dai Carabinieri della stazione di Viserba con l’accusa di lesioni personali aggravate. Il terzetto, gestore di una pizzeria-rosticceria, se la sono presa con un cliente perché non aveva gradito la qualità del cibo servito nel locale. Il malcapitato è stato malmenato con un bastone. I medici lo hanno giudicato guairibile in 14 giorni per “infrazione della settima costola sinistra, ed escoriazione della cornea occhio destra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento