Nuovi arrivati in casa Rimini: il difensore Tomi e il centrocampista Degeri

Il presidente De Meis: "Un grazie per aver voluto fortemente indossare la maglia del Rimini. Degeri ha lasciato da parte una trattativa quasi conclusa, mentre Tomi ha firmato il contratto a notte fonda per poter raggiungere la squadra in ritiro"

Sono il difensore Giovanni Tomi e il centrocampista Lorenzo Degeri, i due ultimi volti nuovi arrivati in casa Rimini. Li ha presentati questa mattina in conferenza stampa il presidente Fabrizio De Meis, che ha voluto ringraziare il Pavia, loro ex società di appartenenza, per “la grande disponibilità dimostrata nell'agevolare una trattativa in tempi brevi” e gli stessi giocatori per  “aver voluto fortemente indossare la maglia del Rimini. Degeri ha lasciato da parte una trattativa quasi conclusa, mentre Tomi ha firmato il contratto a notte fonda per poter raggiungere la squadra in ritiro e giocare già a Meda contro il Renate”. “Ho trovato un gruppo abbastanza solidospiega il terzino Tomi, che ha esordito domenica scorsae ringrazio il tecnico per avermi dato la possibilità di giocare subito contro una squadra molto forte e difficile da affrontare. Domenica prossima ci aspetta un'altra gara altrettanto importante e da vincere a tutti i costi: sono davvero dispiaciuto per l'ammonizione che mi costringerà a saltarla. Ma sono qui con grandi stimoli per dare tutto e centrare l'obiettivo della C unica in una piazza importante e giustamente molto esigente come Rimini”. “Ho guardato la partita di Meda dalla tribuna ha detto il centrocampista Degeri e già dalla prima impressione ho capito quanta voglia abbia questa squadra di vincere per rimanere in categoria. Per questa esperienza mi aspetto molto da me stesso e spero di dimostrare tutto il mio potenziale con questa maglio. Le mie caratteristiche? Sono un mancino e gioco davanti alla difesa come regista: mi piace più impostare, giocare palla a terra e avere il pallino del gioco piuttosto che rompere quello  avversario”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento