Nuovi giochi nei parchi pubblici di Bellaria

Frutto di uno stanziamento di 40.000 euro, la nuova dotazione andrà a sostituire in attrezzature vecchie ed ammalorate

Nelle prossime settimane, avverrà presso alcuni parchi e giardini di Bellaria Igea Marina l’installazione di nuovi giochi ed altalene. Frutto di uno stanziamento di 40.000 euro, la nuova dotazione andrà a sostituire in alcuni casi attrezzature vecchie ed ammalorate; in altri, porterà la possibilità di giocare in zone pubbliche ora sprovviste di giochi e altalene.
Tra le aree interessate, il parco del Gelso, dove un nuovo trenino inclusivo consentirà di giocare anche ai bambini portatori di handicap, il parco del Comune, i giardini di via San Martino e di via Alessandria, nonché il parco dell’Alaterno: area verde in zona Cagnona, quest’ultima, dove il restyling dei giochi per bambini sarà totale. Questa nuova dotazione rientra nel più ampio quadro di interventi definiti dall’Amministrazione Comunale a favore del gioco e dell’infanzia nei luoghi pubblici. Recente, ad esempio, anche l’avvio del progetto pedagogico ideato e concordato con le educatrici del nido “Il Gelso”, dove è cominciata l’installazione di nuovi arredi sia negli spazi esterni che in quelli interni: obiettivo, renderli più comodi e fruibili, in particolare nella fase della prima accoglienza dei bambini.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Trucca lo scontrino per pagare meno la spesa, denunciato per truffa

  • Grave incidente nella notte, un ferito ricoverato in Rianimazione

  • Sacerdote riminese allontanato dalla diocesi, su di lui indagine per droga e pedopornografia

  • Nuovi casi di Covid-19 tutti asintomatici, decisa regressione dell'epidemia

  • Sette persone raccontano la loro esperienza con il coronavirus, c'è anche don Alessio Alasia

Torna su
RiminiToday è in caricamento