rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Il nuovo anno inizia nel segno del caro benzina, ora un pieno costa fino a 11 euro in più

Come effetto dell’eliminazione del taglio alle accise, Assoutenti stima un aggravio di spesa in media pari a +366 euro annui a famiglia

Il 2023 si è aperto con l'aumento delle accise su benzina, gasolio e Gpl. Un inizio di 2023 amaro per gli utenti della strada. Dal primo gennaio, infatti, è arrivato il rialzo delle accise: +15 centesimi al litro su benzina e gasolio, +2,8 centesimo al litro sul Gpl, a cui va aggiunta l'Iva con un impatto sui prezzi alla pompa di 18,3 centesimi al litro su benzina e gasolio e di 4,3 centesimi al litro sul Gpl. La benzina self service sale in media a 1,732 euro al litro, mentre per il diesel 1,794 euro al litro. In soldoni, un pieno costerà quindi tra i 9 e gli 11 euro in più rispetto alla notte di San Silvestro.

Il taglio delle accise era stato applicato per la prima volta a marzo dello scorso anno con l’approvazione del decreto Ucraina bis. Sia per la benzina che per il diesel la riduzione era stata complessivamente di 30,5 centesimi, almeno fino a dicembre, quando con il decreto Aiuti quater il taglio era stato prorogato fino all'ultimo dell'anno, ma ridotto a 18,3 centesimi. Nel frattempo i prezzi sono scesi, con la verde tra 1,53 negli impianti no logo e 1,60 euro al litro, ai minimi da giugno del 2021.

La situazione nel Riminese

Portafogli quindi più leggeri, anche se la situazione non è quella vista tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo del 2022, quando la benzina era schizzata a 2 euro al litro e anche oltre (prezzo al self service) negli impianti di rifornimento della città. I prezzi migliori li si possono spuntare sui distributori che non rappresentano i grandi marchi internazionali dei carburanti. I dati provengono dall'Osservatorio Prezzi del Ministero dello Sviluppo Economico. I listini sono in linea con le medie nazionali, tra 1,71 e 1,80 per quanto riguarda la verde e tra 1,78 e 1,89 per quanto concerne il diesel. Come effetto dell’eliminazione del taglio alle accise, Assoutenti stima un aggravio di spesa in media pari a +366 euro annui a famiglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo anno inizia nel segno del caro benzina, ora un pieno costa fino a 11 euro in più

RiminiToday è in caricamento