menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oltre 100 intrepidi a sfidare il freddo per il primo tuffo dell'anno a Riccione

Tra i tanti che hanno sfidato il freddo e le onde anche diversi consiglieri comunali e l'assessore al turismo Stefano Caldari

Come da tradizione l’appuntamento di inizio anno a Riccione è sulla spiaggia di piazzale Roma per il primo tuffo del 2019, un’occasione che anche in questa edizione ha richiamato sulla spiaggia libera di piazzale Roma migliaia di spettatori e curiosi. Sono stati oltre cento i coraggiosi che si sono tuffati in Adriatico questa mattina, persone di ogni età e provenienti da tutte le parti d'Italia. Più di 50 gli harleysti di Riccione Chapter, arrivati in piazzale Roma rigorosamente in sella ai loro bolidi, ma con accappatoio rosso e maxi-gonfiabili di ogni tipo. A dare il via alla corsa verso il mare il sindaco Renata Tosi. Tra i tanti che hanno sfidato il freddo e le onde anche diversi consiglieri comunali e l'assessore al turismo Stefano Caldari. Anche Rudy Zerbi, in questi giorni a Riccione per il Capodanno di Deejay On Ice, non si è voluto perdere l'evento che ad ogni anno raccoglie sempre più temerari e goliardia. L’organizzazione come sempre è curata dalla Cooperativa Bagnini in collaborazione con il Comune, la Protezione Civile, la Croce Rossa e la Capitaneria di porto che garantiranno la sicurezza in mare. Come ogni anno le offerte raccolte sono destinate all'acquisto di strumentazione per i reparti di Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza dell'Ospedale Ceccarini di Riccione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ritenzione idrica: come eliminarla in poche mosse

Ristrutturare

Come trasformare una finestra in un balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento