rotate-mobile
Cronaca

Lite in famiglia si trasforma in omicidio, uccide la moglie a coltellate e ferisce gravemente la figlia

Dramma a Rimini dove si è consumato l'ennesimo femminicidio, l'autore è stato fermato dalla polizia di Stato

Omicidio in via Campana: la notizia aggiornata

Omicidio a Rimini, nel pomeriggio di giovedì (19 maggio), dove un cittadino peruviano ha ucciso a coltellate la moglie e ferito gravemente la figlia. Dai primi riscontri tutto è iniziato verso le 16, in un appartamento di via Dario Campana nella zona dell'Ina casa, quando si sarebbe innescata una feroce lite famigliare. L'uomo, del quale non sono state fornite le generalità, al culmine dell'animata discussione, avrebbe afferrato un coltello scagliando una serie di fendenti alla donna che è deceduta sul colpo per poi prendersela con la figlia che è stata gravemente ferita.

A dare l'allarme i vicini, preoccupati dalle urla provenienti dall'abitazione, che hanno chiesto l’intervento della polizia di Stato. Sul posto, oltre agli agenti, sono intervenuti anche i mezzi del 118 ma per la donna non c'era già più nulla da fare. La figlia, invece, è stata stabilizzata e trasportata d'urgenza al pronto soccorso dell'Infermi. L'uomo, invece, è stato portato in Questura dove si trova in stato di fermo.

I COMMENTI - Rabbia e sgomento: "Donne denunciate"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in famiglia si trasforma in omicidio, uccide la moglie a coltellate e ferisce gravemente la figlia

RiminiToday è in caricamento