Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Riccione

Operazione "Halloween sicuro", controlli dei carabinieri nella movida

I militari dell'Arma della Compagnia di Riccione hanno presidiato tutto il territorio anche per verificare il rispetto delle normative anti-covid

Operazione "Halloween sicuro" per i carabinieri della Comagnia di Riccione che, tra il 31 ottobre e il 1 novembre, hanno pattugliato incessantemente tutto il territorio di competenza per garantire la sicurezza dei festegiamenti e il rispetto delle normative anti-covid nei locali della movida. In particolare sono state 6 le persone ad essere denunciate a piede libero e, nel dettaglio, a finire nei guai è stato un 19enne riminese vecchia conoscenza delle forze dell'ordine. Il ragazzino, per l'ennesima volta, è stato trovato alla guida di un veicolo senza patente. Ulteriori accertamenti hanno permesso di scoprire che il furgone era stato rubato nei giorni scorsi in via del Carro a Misano. Il giovane è stato quindi deferito per ricettazione e guida senza patente. Ha invece voluto fare lo "splendido" un 34enne barese che, dopo aver rubato il portafoglio a un ragazzo riccionese, si è messo a fare spese pazze con le carte di credito acquistando tra le altre cose anche capi d'abbigliamento e una costosa bottiglia di champagne. Individuato dai carabinieri, che hanno ritrovato anche la bottiglia vuota, è stato denunciato per furto.

carabinieri controlli notte 02-2

Dovrà rispondere di furto aggravato un 31enne di Misano Adriatico che, nella notte, ha messo a segno un colpo all'interno di un laboratorio di piadine di Riccione. Il malvivente è stato incastrato dai carabinieri che, grazie al numero di targa del veicolo usato, sono risaliti fino a lui addebitandogli anche un ulteriore furto di portafoglioa avvenuto sempre a Riccione. Guai per un albanese che, nonostate fosse stata messa sotto sequestro per altri illeciti, è stato pizzicato a guidare l'auto inciriminata facendo così scattare la denuncia per la violazione dei doveri inerenti la custodia di cose sottoposte a sequestro. Nella mattinata di lunedì, invece, i carabiieri sono intervenuti a Ospedaletto dove nella notte alcuni ragazzi hanno fatto esplodere diversi petardi nel piazzale delle chiesa svegliando i residenti e provocando alcuni danni.

Sul fronte dei controlli stradali, due automobilisti hanno dovuto dare l'addio alla loro patente tornando a casa a piedi e con una denuncia per guida in stato di ebbrezza. Altre due persone sono state denunciate per possesso di sostanze stupefacenti e segnalati alla Prefettura come assuntori. Nel complessivo sono stati controllati oltre 50 veicoli e identificate oltre 100 persone.

Un mirato e particolare controllo è stato anche fatto nei luoghi solitamente frequentati dai più giovani che sono stati presi d’assalto per i festeggiamenti di Halloween che si sono conclusi senza registrare criticità e disordini.

carabinieri municipale controlli notte 01-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Halloween sicuro", controlli dei carabinieri nella movida
RiminiToday è in caricamento