Parco Cervi "sorvegliato speciale", 4 arresti e due clandestini espulsi

Centinaia le persone identificate dagli agenti della polizia di Stato col supporto dei cani antidroga e delle pattuglie a cavallo

Continua aed essere un "sorvegliato speciale" il parco Cervi, a ridosso dell'arco d'Augusto, diventato oramai il ritrovo di spacciatori che attendono i giovani clienti nell'area verde. Nel corso del fine settimana, infatti, un nuovo blitz della polizia di Stato in città, con il supporto dei cani antidroga e delle pattuglie a cavallo, ha portato a una nuova tornata di arresti con 4 persone finite in manette, 2 clandestini espulsi e centinaia di persone identificate. Nel corso dei controlli effettuati nella giornata di sabato, verso le 21 gli agenti hanno fermato una persona sospetta, in evidente stato di ubriachezza, che si aggirava in mezzo alla strada nella zona della stazione ferroviaria. Dagli accertamenti è emerso che si trattava di un romeno 33enne, vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, sul quale pendeva un ordine di cattura emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Rimini nel 2013. Portato in Questura, è stato poi trasferito nel carcere dei "Casetti" a disposizione della magistratura.

polizia cavallo controlli parco cervi-2

I controlli nelle aree verdi, invece, hanno portato all'arresto di un cittadino del Gambia 29enne sorpreso, nella giornata di domenica, all'interno del parco Fabbri. Alla vista delle divise, lo straniero ha cercato di allontanarsi in tutta fretta in sella a una bicicletta ma, dato il suo comportamento sospetto, è stato subito bloccato. Perquisito, dallo zaino del 29enne sono spuntati 11 involucri di plastica contenenti, complessivamente, circa 100 grammi di marijuana che sono valsi allo straniero le manette con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio. Sempre nel pomeriggio di domenica, gli agenti sono intervenuti in seguito alla segnalazione di un residente che abita a ridosso del parco il quale, dalla sua finestra, aveva notato un giovane che, armato con un sasso, aveva appena infranto il finestrino di un suv parcheggiato a ridosso di uno degli accessi dell'area verde. Vistosi scoperto, il ragazzo ha tentato la fuga verso il parco della Cava ma è stato raggiunto e bloccato.

controlli antidroga cani polizia parco cervi-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento