menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Party in spiaggia, due 15enni violentate dall'amico

Le ragazzine ricoverate in ospedale per la sbornia non ricorderebbero nulla di quanto accaduto, lo stupro documentato dai medici

Un party sulla spiaggia di Rimini, accompagnato da abbondanti scorte di alcol, si è trasformato in un incubo per due ragazzine di appena 15 anni che sarebbero state violentate da un amico di 16 anni. Secondo quanto emerso, la compagnia di adolescenti si era ritrovata sulla battigia per trascorrere la serata portandosi appresso, però, delle abbondanti scorte di alcolici rimediate in qualche negozio. I brindisi sono proseguiti fino a quando le due vittime hanno iniziato a risentire dell'alto tasso alcolico nel sangue perdendo così ogni cognizione di quello che stava succedendo. Una delle 15enni si è quindi appartata sul lettino col ragazzino e anche l'altra minorenne, pare invaghita del giovane, li ha a sua volta seguiti. Gli altri amici sembra non si siano resi conto immediatamente di quello che stava succedendo ma, a un certo punto, hanno iniziato a preoccuparsi quando le giovani sono passate dalle risate a un pianto incontrollabile per poi collassare a causa dell'ubriachezza.

E' scattato l'allarme e, le 15enni, sono state soccorse dal 118 e portate in ospedale. Sono stati i medici del pronto soccorso a rendersi conto che, oltre all'alcol, c'era qualcosa d'altro. Entrambe, infatti, erano sporche di sangue nelle parti intime e hanno avvisato immediatamente la polizia di Stato. Sono intervenuti gli inquirenti della Squadra mobile, che, piano piano, hanno fatto luce su quello che era accaduto sulla spiaggia. Rintracciati gli amici delle ragazzine, sono poi arrivati al 16enne che è stato segnalato alla Procura dei Minori per violenza sessuale dal pubblico ministero Davide Ercolani. Il giovane, infatti, avrebbe approfittato dello stato di alterazione delle amiche. La vicenda, comunque, è ancora al vaglio degli inquirenti ceh stanno ascoltando tutti i componenti della compagnia e controllando anche alcuni video fatti col telefonino quella notte a caccia di ulteriori prove.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Amigurumi, l'unicinetto che decora la casa

social

Zuppa inglese: origini, 2 ricette e varianti golose

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento