Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione e sulla Trasparenza

Il Comune apre un sito per raccogliere proposte e suggerimenti dei cittadini per aggiornare per il prossimo triennio 2018 – 2020

E’ in pubblicazione sul sito dell’ente l’avviso per raccogliere proposte e suggerimenti dei cittadini per aggiornare per il prossimo triennio 2018 – 2020 sia il Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione che il Piano triennale per la Trasparenza. L’Amministrazione comunale invita quindi i cittadini e le associazioni, che riterranno di portare il proprio contributo d’idee alla redazione dei piani, a formulare suggerimenti e proposte che saranno valutate anteriormente alla redazione dei piani per predisporre una strategia di prevenzione del fenomeno della corruzione che possa essere la più efficace possibile. Suggerimenti e proposte che potranno essere inviati entro il 12 gennaio 2018 a: controllo.gestione@comune.rimini.it.

Il Piano Anticorruzione per il triennio 2017-2019, approvato dalla Giunta Comunale nel gennaio scorso, è visionabile invece con gli allegati correlati a questo indirizzo. Considerata la natura dei piani, che al di là dell’aggiornamento obbligatorio da effettuarsi annualmente entro il 31 gennaio, possono in ogni momento essere migliorati ed adeguati, i cittadini potranno formulare le proprie proposte anche successivamente alla loro adozione e senza termini di scadenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento