menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchiata dal convivente: finisce all'ospedale con un trauma cranico

Ha mandato all’ospedale la convivente dopo una violenta lite. L’episodio si è verificato mercoledì mattina in un’abitazione in XXIV Maggio, a Novafeltria. Il responsabile è un nigeriano di 34 anni

Ha mandato all’ospedale la convivente dopo una violenta lite. L’episodio si è verificato mercoledì mattina in un’abitazione in XXIV Maggio, a Novafeltria. Il responsabile è un nigeriano di 34 anni, che è stato colpito da un decreto di espulsione firmato dal Questore di Rimini poiché non in regola col permesso di soggiorno. A chiedere l’intervento al 112 è stata la vittima, una giovane nigeriana. La donna ha precisato che i due sarebbero venuti alle mani dopo una lite.

Inoltre ha precisato che il convivente le avrebbe rotto una mano.I Carabinieri, giunti sul posto insieme al personale del ‘118’, hanno fotosegnalato l’individuo. La donna è stata ricoverata al pronto soccorso dell’ospedale di Novafeltria, dove è stata medicata e dimessa con una prognosi di giorni 15 per trauma cranico commotivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento