Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Poggio Torriana ricorda i caduti in guerra e consegna ai diciottenni una copia della Costituzione

Il sindaco: "Ricordare le vittime rappresenta lo stimolo più profondo per adempiere ai nostri doveri di cittadini d'Italia e d'Europa"

Venerdì 1 Novembre Poggio Torriana ha celebrato la festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate (4 Novembre): l'Amministrazione comunale e l’Anpi hanno ricordato le vittime civili del conflitto affiggendo le targhe commemorative e consegnato le Costituzioni ai neo-diciottenni. Una volta conclusa la funzione religiosa presso la Chiesa Sant’Andrea Apostolo il corteo si è spostato presso il Parco delle Rimembranze, dove il sindaco e l’Anpi sono intervenuti presentando le targhe commemorative affisse al Monumento ai Caduti in onore alle vittime civili del secondo conflitto mondiale. “Coltivare la loro memoria – spiega il sindaco - significa comprendere l'inestimabile ricchezza morale che ci hanno trasmesso e rappresenta, per tutti noi, lo stimolo più profondo ed autentico per adempiere ai nostri doveri di cittadini d'Italia e d'Europa, che credono nella solidarietà e nella convivenza pacifica fra i popoli”. La consigliera comunale Cinzia Casadei ha deposto la corona d’alloro. A mezzogiorno presso la Sala dell’Affresco nel municipio di Poggio Berni il Sindaco ha consegnato la Costituzione italiana ai neo-maggiorenni dando il benvenuto nella società ai ragazzi della classe 2001 ricordando loro tutti i diritti e tutti i doveri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poggio Torriana ricorda i caduti in guerra e consegna ai diciottenni una copia della Costituzione

RiminiToday è in caricamento