Prelievi bancomat con le carte rubate, individuato e arrestato il malvivente

A subìre il furto era stata una dipendente dell'Ausl, in forza all'ospedale "Infermi", che si era vista sparire le tessere. Ad incastrare il ladro le immagini delle telecamere

Preso dopo una latitanza durata alcuni mesi il malvivente che, nell'agosto dello scorso anno, aveva rubato una borsa con denaro e carte di credito a una dipendente dell'ospedale "Infermi" e, con le tessere magnetiche, aveva effettuato dei prelievi di contanti negli sportelli automatici. Dopo la denuncia sporta dalla vittima ai carabinieri, gli inquirenti dell'Arma hanno acquisito le immagini delle telecamere a circuito chiuso degli sportelli bancari dove erano stati fatti i prelievi riuscendo a individuare l'autore. A finire nella rete dei carabinieri è stato un 55enne nato in Argentina, in Italia senza fissa dimora, che è stato poi rintracciato nella giornata di lunedì dai militari dell'Arma di Bellaria. Al malvivente è stato notificato il provvedimento di arresto e trasferito nel carcere dei "Casetti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento