menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prende a calci i videogiochi, notte brava di un 33enne

Ha preso a calci e pugni alcuni videgogames in una sala giochi in viale Amerigo Vespucci. A placcare l'ira di un cubano di 33 anni sono stati i Carabinieri, intervenuti in seguito ad una richiesta al 112

Ha preso a calci e pugni alcuni videgogames in una sala giochi in viale Amerigo Vespucci. A placcare l'ira di un cubano di 33 anni sono stati i Carabinieri, intervenuti in seguito ad una richiesta al 112. Il fatto è avvenuto nel cuore della nottata tra lunedì e martedì, poco dopo la mezzanotte. Quando i militari sono giunti sul posto, il sudamericano aveva già sfogato la propria rabbia, accesa da un problema tecnico che aveva interrotto l'uso della macchinetta.

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, ha prima inveito contro il cassiere, per poi prendere a calci il video gioco. Gli uomini dell'Arma hanno informato  gli interessati della facoltà di sporgere un’eventuale querela.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento