Prenota una settimana di vacanza in hotel e poi fugge senza pagare

Individuato il truffatore seriale che è stato denunciato dalla polizia di Stato per insolvenza fraudolenta

E' stato denunciato a piede libero dal personale delle Volanti della Questura di Rimini un siciliano 44enne, già noto alle forze dell'ordine, che dovrà rispondere di truffa e insolvenza fraudolenta. L'uomo, a cavallo delle ultime festività natalizie, si era spacciato per il responsabile di un'azienda edile prenotando, in un residence di Marina Centro, una serie di stanze che, a suo dire, servivano a una squadra di operai che doveva lavorare in zona. Il giorno dell'arrivo, però, alla reception si è presentato solo il 44enne che, dopo aver dormito a scrocco per una notte, è poi fuggito facendo perdere le proprie tracce lasciando vuote le stanze prenotate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento