Presi in flagranza a rubare bancali di piastrelle dal giardino di una villa

Intervento dei carabinieri della Compagnia di Novafeltria che hanno denunciato due cittadini albanesi

È andata male a due cittadini albanesi, di 60 e 45 anni già noti alle forze dell'ordine, arrestati in flagranza dai carabinieri della Compagnia di Novafeltria mentre stavano rubando alcuni bancali di piastrelle dal giardino di una villa. Nel pomeriggio di martedì, a Maiolo, una pattuglia dell'Arma era passata davanti all'abitazione di un noto imprenditore conosciuto per trascorrere nella villa solo i fine settimana o i periodi di vacanza. Nel giardino, i carabinieri hanno visto i due individui che stavano caricando un camion e, dal fare sospetto, hanno subito capito che non si trattava di semplici operai. Controllati, è emerso che gli stranieri si stavano impossessando di mattonelle e altri materiali edili caricandoli, con una gru, sul loro mezzo. Portati in caserma, al termine degli accertamenti sono stati denunciati a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento