Preso dopo un mese il killer del Rio Agina, era scappato in Svizzera dopo l'omicidio

Si è conclusa la latitanza di Paoulin Nikaj accusato di aver ucciso con 7 colpi di pistola il connazionale Zyberi Nimet lo scorso 17 marzo nel parcheggio della Conad di Misano Adriatico

Si è conclusa nella notte tra giovedì e venerdì la latitanza di Paoulin Nikaj, l'albanese 35enne accusato di essere l'autore dell'efferato omicidio del connazionale Nimet Zyberi avvenuto lo scorso 7 marzo nel parcheggio del Conad "Rio Agina" di Misano. Nikaj era in fuga da oltre un mese e, gli inquirenti dell'Arma che gli davano la caccia, lo hanno rintracciato in Svizzera, nel Cantone di Berna, poco lontano dal capoluogo. Dalle prime indiscrezioni pare che il 35enne, ritenuto armato e pericoloso, non avesse con sè la pistola utilizzata per il delitto di Zyberi. Al momento, tuttavia, gli inquirenti mantengono il massimo riserbo sull'arresto anche perchè è ancora aperta la caccia ai fiancheggiatori dell'assassino che, quasi sicuramente, lo hanno aiutato durante la sua lunga latitanza. Maggiori dettagli verrano resi noti sabato mattina nel corso di una conferenza stampa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bagno in mare all'alba, una ragazzina muore annegata

  • Spot choc a danno della Riviera per promuovere la Calabria, rispetto al nord a rischio Covid

  • Forte vento e un veloce temporale faranno abbassare le temperature

  • Padre di famiglia cerca una lucciola ma si trova a letto con un trans, parapiglia nel residence

  • Suv tira dritto alla rotatoria, mamma e figlio in scooter centrati in pieno

  • Tragedia sulle strade, militare di stanza a Rimini perde la vita con la figlia 13enne

Torna su
RiminiToday è in caricamento