Problemi durante il lancio col paracadute, ferito un 41enne di Morciano

L'incidente è avvenuto a Fano nella giornata di domenica e il ferito è stato trasportato dal 118 nel nosocomio della città marchigiana

Tanta paura per un 41enne di Morciano di Romagna rimasto coinvolto, nella giornata di domenica, in un incidente sportivo durante un lancio col paracaduto. Tutto è avvenuto a Fano, nelle Marche, dove l'uomo stava cercando di battere il record di distanza in caduta libera. Il paracadutista, che fa parte del team Negual Turbolenza, pare che al quarto lancio durante l'apertura della vela abbia riportato l'uscita di una spalla perdendo così o sensi. Nonostante lo stato di incoscienza, il 41enne è riuscito ad atterrare riportando però una lesione al volto. Soccorso e trasportato all'ospedale di Fano, i medici gli hanno dato alcuni punti di sutura al mento giudicando non gravi le sue condizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento